Simboli di lavaggio: come leggere le etichette

Tutti prima o poi ci troveremo a fare una lavatrice e a fare i conti con i simboli presenti sulle etichette. Ma quanti di noi leggono le etichette sui capi di abbigliamento prima di caricare la lavatrice?


I simboli di lavaggio ci indicano come prenderci cura dei capi in maniera corretta. Tutti conosciamo, almeno visivamente, quei simboli ma quando si tratta di leggerli per scoprire come gestire il lavaggio dei nostri capi, non sempre riusciamo a decifrarli.


Leggere le etichette è fondamentale per evitare danni in fase di lavaggio. In questo modo preserveremo i nostri capi che dureranno più a lungo.


QUANTI SONO I SIMBOLI DI LAVAGGIO?


I simboli di lavaggio si dividono in 5 principali categorie, vengono proposti sempre nello stesso ordine e indicano il lavaggio, il candeggio, l’asciugatura, la stiratura e infine il lavaggio a secco.



La bacinella (simbolo facile facile 😁) rappresenta il LAVAGGIO: suggerisce la temperatura alla quale va lavato il capo, se si può lavare in lavatrice o si deve lavare a mano, e infine se non si può lavare poiché va effettuato un lavaggio professionale.




Il triangolo indica il CANDEGGIO: ci informa se il candeggio è possibile oppure no. In caso di risposta affermativa, si specifica se lo si può fare con il cloro, con l’ossigeno o con entrambi.




Il quadrato rappresenta l’ASCIUGATURA: indica se si può usare l’asciugatrice o se l’asciugatura può avvenire in maniera tradizionale, ovvero all’aria, specificando anche se il capo è meglio stenderlo o appenderlo.




Il ferro da stiro (facile anche questo 😁) rappresenta la STIRATURA: indica la temperatura alla quale si può stirare il capo e se si può utilizzare il vapore.




Il cerchio infine sta per il LAVAGGIO A SECCO: indica quindi che per pulire un determinato capo bisogna rivolgersi a un lavasecco professionale. Questo simbolo informa il professionista se il lavaggio deve essere fatto a secco o a umido. Diciamo che tutti gli altri simboli presenti non ci interessano, a noi basta sapere se possiamo lavare il capo a casa o se bisogna rivolgersi a un centro specializzato



 

Ho preparato una semplice e utile guida dove vengono approfonditi i simboli più comuni.

Scaricala qui sotto e appendila in lavanderia per averla sempre a portata di mano 😉